Passepartout 4-12 giugno 2016 - IL CONSENSO, LA MENZOGNA E LA GUERRA
Passepartout festival 2016
Cerca nel sito

Data: 15-04-2019
La voce della Luna di Federico Fellini chiude Passepartout Cinema

Data: 18-04-2019
1969-2019: VOGLIAMO LA LUNA
16° edizione del festival Passepartout

Data: 08-04-2019
Passepartout Cinema continua con "Moon" di Duncan Jones

Data: 29-03-2019
Giovedì 4 aprile Passepartout Cinema rende omaggio a Bernardo Bertolucci

Data: 28-03-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout Cinema

Data: 25-03-2019
Giovedì 28 marzo in Sala Pastrone secondo appuntamento con Passepartout Cinema

Data: 12-03-2019
Aspettando la nuova edizione di Passepartout Festival, dal 21 marzo torna Passepartout Cinema, sognando la luna...

Data: 26-02-2019
Domenica 3 marzo ultimo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 19-02-2019
Nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 12-02-2019
Domenica 17 febbraio a Passepartout en hiver un ricordo del grande jazzista Gianni Basso

Data: 04-02-2019
Don Luigi Berzano protagonista dell'incontro di Passepartout en hiver domenica 10 febbraio alle 17.30

Data: 29-01-2019
Domenica 3 febbraio a Passepartout en hiver l'incontro "Videogiochi: hobby o lavoro?"

Data: 29-01-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout en hiver

Data: 22-01-2019
Domenica 27 gennaio nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 15-01-2019
Domenica 20 gennaio secondo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 04-01-2019
Domenica 13 gennaio primo appuntamento con Passepartout en hiver 2019

Data: 11-06-2018
Gli incontri di Passepartout 2018 disponibili su YouTube

Data: 08-06-2018
Il weekend di Passepartout 2018

Data: 03-06-2018
FOTO ROMANZO: la storia di Passepartout nelle immagini di Franco Rabino

Data: 02-06-2018
SCARICA LA PRESENTAZIONE

Data: 26-02-2018
Domenica 4 marzo a Passepartout en hiver Renata Cantamessa e le fiabe agricole di Fata Zucchina

Piccolo cambio di programma per Passepartout en hiver, il ciclo di eventi che la Biblioteca Astense Giorgio Faletti e la CNA di Asti organizzano alla Casa del Teatro di via Goltieri 3a: protagonista dell'appuntamento di domenica 4 marzo alle 17 sarà Renata Cantamessa con “Cibo, salute e felicità nelle fiabe agricole di Fata Zucchina”. Il previsto incontro con Gianni Cervetti e Mario Renosio "Compagno del secolo scorso" è rimandato a domenica 18 marzo.

Dal 2013 Fata Zucchina è la prima “fata agricola” italiana, proposta come modello smart di avanguardia al femminile, per ricordare che le donne possono essere un importante veicolo di innovazione in agricoltura. Un omaggio diretto a quell’oltre 70% di lavoro agricolo che – nel mondo – è realizzato da generazioni di donne rurali. Ma non solo: la sua “bacchetta magica” – ovvero la sua divulgazione attraverso progetti che diventano rubriche, come “Il Bugiardino di Fata Zucchina”- si rivolge per antonomasia al settore primario, come snodo centrale di una “nuova economia”. C’è dunque l’Agricoltura con l’iniziale maiuscola al centro del cuore di questa fata rurale, cioè quel Made in Italy fatto di terra variegata, mani laboriose e grandi intelligenze, che ha bisogno di tornare a simpatizzare con le famiglie e di giocare con i bambini, accendendo la loro voglia di fare, di immedesimarsi e costruire; educandoli a trattare i frutti della terra come nuovi “amici” e a seminare una felicità fatta di beni relazionali, tradizione e innovazione.
Dietro alla fata c’é Renata Cantamessa, giornalista, autrice e conduttrice radiotelevisiva, oltre al mondo della cooperazione e dell’agricoltura, collabora attivamente con la GDO – Grande Distribuzione Organizzata italiana, le Asl piemontesi, l’Università degli Studi di Torino, gli Istituti di Istruzione Superiore a indirizzo agrario-alberghiero e con l’USR – Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, con un coinvolgimento sulla progettazione dell’attività formativa di alternanza scuola-lavoro.

Oltre all’autrice, interverranno la Dr.ssa Renza Berruti (SIAN-Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione dell’Asl di Asti), Claudio Cerrato (Consigliere del FAB-Fondo Assistenza e Benessere di Asti) e i volontari di CASA UGI-Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini, l’associazione legata all’Ospedale infantile “Regina Margherita” di Torino (tutti partner del progetto di Fata Zucchina.

Artista ospite sarà Rossana Turri. Dal 1989 propone i “Teatrini di Rox”, mondi di carta e fantasia costruiti in scatole di vetro e legno esposti poi in moltissime mostre e luoghi prestigiosi come la galleria d’arte moderna Ada Zunino di Milano. La creatività di Rossana trova sbocchi anche in collaborazioni eccellenti come quella con lo Studio Testa di Torino. Oltre ai Teatrini produce opere di pittura, “pittoscultura” e lavori in stoffa dedicati alla prima infanzia.

Buffet conclusivo con le “meraviglie di piccoli frutti e Asti secco” a cura degli allievi del Centro di Formazione Professionale delle Colline Astigiane guidati dallo chef Gianni Bonadio con i prodotti offerti dall’Organizzazione di Produttori Ortofruit Italia di Saluzzo e dal Consorzio di tutela dell’Asti Spumante.

Questi i prossimi appuntamenti di Passepartout en hiver:

Domenica 11 marzo
Manuela Caracciolo, Alexander Macinante e Federico De Martino: Una serenata per New York (artista: Marisa Garramone);

Domenica 18 marzo
Gianni Cervetti e Mario Renosio: Compagno del secolo scorso (artista: Nicola Colucciello.

Tutti gli incontri hanno inizio alle ore 17. Passepartout en hiver è organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti e dalla CNA di Asti con il sostegno di Reale Mutua e Team Service.

 
Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti | via Goltieri, 3 - 14100 Asti | tel 0141.531117 - 0141.593002 | fax 0141.531117
web: icozorz.it