Passepartout 4-12 giugno 2016 - IL CONSENSO, LA MENZOGNA E LA GUERRA
Passepartout festival 2016
Cerca nel sito

Data: 16-05-2019
La notte della luna
anteprima di Passepartout 2019

Data: 24-04-2019
Anteprima Passepartout giovedì 30 maggio alla Biblioteca Astense con Franco Rabino

Data: 24-04-2019
Mercoledì 15 maggio al Teatro Alfieri

Data: 15-04-2019
La voce della Luna di Federico Fellini chiude Passepartout Cinema

Data: 18-04-2019
1969-2019: VOGLIAMO LA LUNA
16° edizione del festival Passepartout

Data: 08-04-2019
Passepartout Cinema continua con "Moon" di Duncan Jones

Data: 29-03-2019
Giovedì 4 aprile Passepartout Cinema rende omaggio a Bernardo Bertolucci

Data: 28-03-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout Cinema

Data: 25-03-2019
Giovedì 28 marzo in Sala Pastrone secondo appuntamento con Passepartout Cinema

Data: 12-03-2019
Aspettando la nuova edizione di Passepartout Festival, dal 21 marzo torna Passepartout Cinema, sognando la luna...

Data: 26-02-2019
Domenica 3 marzo ultimo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 19-02-2019
Nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 12-02-2019
Domenica 17 febbraio a Passepartout en hiver un ricordo del grande jazzista Gianni Basso

Data: 04-02-2019
Don Luigi Berzano protagonista dell'incontro di Passepartout en hiver domenica 10 febbraio alle 17.30

Data: 29-01-2019
Domenica 3 febbraio a Passepartout en hiver l'incontro "Videogiochi: hobby o lavoro?"

Data: 29-01-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout en hiver

Data: 22-01-2019
Domenica 27 gennaio nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 15-01-2019
Domenica 20 gennaio secondo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 04-01-2019
Domenica 13 gennaio primo appuntamento con Passepartout en hiver 2019

Data: 11-06-2018
Gli incontri di Passepartout 2018 disponibili su YouTube

Data: 19-02-2018
Domenica 25 febbraio a Passepartout en hiver incontro con l'avvocato Pierpaolo Berardi

Continua con successo Passepartout en hiver, il ciclo di eventi che la Biblioteca Astense Giorgio Faletti e la CNA di Asti organizzano alla Casa del Teatro di via Goltieri 3a.
Domenica 25 febbraio alle 17 l'avvocato Pierpaolo Berardi terrà l'incontro "Il linguaggio politico del ‘900". Astigiano, laureato in Giurisprudenza, ma anche in Lettere e a breve in Scienze Storiche e Documentarie, Berardi affianca alla libera professione di penalista una nutrita produzione editoriale specialistica per l’Editore Giuffrè; ha svolto la funzione di relatore in materia di diritto e procedura penale in convegni in tema di delitti di falso, di indagini difensive, di responsabilità penale professionale in materia medica e in diritto sportivo. Un passato da arbitro di calcio della F.I.G.C. , è ora Collaboratore della Procura Federale.
Nel 1946 George Orwell scriveva: “La lingua politica – che, con delle variazioni, è comune a tutti i partiti politici, dai conservatori agli anarchici – è concepita per fare apparire verosimili le menzogne e rispettabile l’omicidio e per dare un aspetto di solidità alle mere chiacchiere” (da “La politica e la lingua inglese”). Una provocazione che contiene molta verità: ma sono molti a sostenere che in Italia il linguaggio politico è cambiato negli ultimi decenni. E non a torto. Se in passato la lingua della politica suonava astrusa o troppo compassata o così settoriale da permettersi di infrangere le regole della geometria con le celebri “convergenze parallele”, oggi rumoreggia volgare e schietta, diretta e approssimativa. Si è passati da una lingua colta, forte ed esclusiva, a una lingua popolaresca, debole e inclusiva. Un argomento che riguarda tutti, indipendentemente dagli interessi specifici e dalle posizioni ideologiche.
Artista ospite di domenica sarà Mac (al secolo Gian Luigi Delpin): nato a Torino nel 1962, vive e lavora ad Asti, con formazione professionale da graphic designer: "La mia pittura nasce dal segno che diventa materia - spiega l'artista - e la luce che la colpisce, vibrazione; lavoro in modo assolutamente artigianale, partendo dalla costruzione dei telai e dalla preparazione della tela di juta. Preparo, assemblo materiali molto eterogenei creando strutture in bassorilievo. Uso il campionamento delle immagini, l’intervento provvidenziale del caso, l’iterazione del gesto, la banalità come superamento e destrutturazione del significato in un cortocircuito semantico. Faccio una pittura molto fisica con una particolare cura del dettaglio nella quale nulla è casuale, in funzione di estraniamento dal soggetto/oggetto".

Questi i prossimi appuntamenti di Passepartout en hiver:

Domenica 4 marzo
Renata Cantamessa: Cibo, salute e felicità nelle fiabe agricole di Fata Zucchina (artista Rossana Turri);

Domenica 11 marzo
Manuela Caracciolo, Alexander Macinante e Federico De Martino: Una serenata per New York (artista: Marisa Garramone);

Domenica 18 marzo
Gianni Cervetti e Mario Renosio: Compagno del secolo scorso (artista: Nicola Colucciello.

Tutti gli incontri hanno inizio alle ore 17. Passepartout en hiver è organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti e dalla CNA di Asti con il sostegno di Reale Mutua e Team Service.

 
Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti | via Goltieri, 3 - 14100 Asti | tel 0141.531117 - 0141.593002 | fax 0141.531117
web: icozorz.it