Passepartout 4-12 giugno 2016 - IL CONSENSO, LA MENZOGNA E LA GUERRA
Passepartout festival 2016
Cerca nel sito

Data: 16-05-2019
La notte della luna
anteprima di Passepartout 2019

Data: 24-04-2019
Anteprima Passepartout giovedì 30 maggio alla Biblioteca Astense con Franco Rabino

Data: 24-04-2019
Mercoledì 15 maggio al Teatro Alfieri

Data: 15-04-2019
La voce della Luna di Federico Fellini chiude Passepartout Cinema

Data: 18-04-2019
1969-2019: VOGLIAMO LA LUNA
16° edizione del festival Passepartout

Data: 08-04-2019
Passepartout Cinema continua con "Moon" di Duncan Jones

Data: 29-03-2019
Giovedì 4 aprile Passepartout Cinema rende omaggio a Bernardo Bertolucci

Data: 28-03-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout Cinema

Data: 25-03-2019
Giovedì 28 marzo in Sala Pastrone secondo appuntamento con Passepartout Cinema

Data: 12-03-2019
Aspettando la nuova edizione di Passepartout Festival, dal 21 marzo torna Passepartout Cinema, sognando la luna...

Data: 26-02-2019
Domenica 3 marzo ultimo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 19-02-2019
Nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 12-02-2019
Domenica 17 febbraio a Passepartout en hiver un ricordo del grande jazzista Gianni Basso

Data: 04-02-2019
Don Luigi Berzano protagonista dell'incontro di Passepartout en hiver domenica 10 febbraio alle 17.30

Data: 29-01-2019
Domenica 3 febbraio a Passepartout en hiver l'incontro "Videogiochi: hobby o lavoro?"

Data: 29-01-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout en hiver

Data: 22-01-2019
Domenica 27 gennaio nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 15-01-2019
Domenica 20 gennaio secondo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 04-01-2019
Domenica 13 gennaio primo appuntamento con Passepartout en hiver 2019

Data: 11-06-2018
Gli incontri di Passepartout 2018 disponibili su YouTube

Data: 30-01-2018
Le prime anticipazioni su Passepartout 2018

Il festival Passepartout giunge alla quindicesima edizione: organizzato dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti con l’appoggio della Città di Asti e della Regione Piemonte, e con la direzione scientifica di Alberto Sinigaglia, si terrà ad Asti dal 2 al 10 giugno, preceduto da alcune importanti anteprime.

La rassegna mette a confronto l’anno in corso con uno della storia nel quale, come in uno specchio, si riconoscano, a vari livelli, analogie utili a capire il presente e a intuire il futuro, con l’aiuto dei maggiori storici, giornalisti e scrittori.

Per il 2018 l'anno di riferimento è il 1938, l'anno della proclamazione delle leggi razziali, e il titolo scelto è “L’Altro”: dalla Notte dei Cristalli e dall'altro (l'ebreo, il malato, il diverso) visto come il nemico da annientare, all'altro di oggi, ai nuovi razzismi insorgenti, conclamati o striscianti.
Ma c'è anche un “altro” nella natura, chi si occupa e preoccupa delle sorti del pianeta rispetto ai più che lo inquinano, lo sciupano, lo violentano. E c’è un “altro” linguistico così come c’è l’iconografia dell’altro, strumento potente e pericoloso.

Come percorso di avvicinamento al tema del festival nel periodo tra marzo e maggio è previsto un ciclo di proiezioni di film sul tema, preceduti da una duplice presentazione per chiarirne sia il contesto storico che la valenza filmica, con sei appuntamenti (due mercoledì al mese) in Sala Pastrone curati in collaborazione con Riccardo Costa del Circolo Sciarada e con il Circolo Cinematografico Vertigo. Si inizierà mercoledì 14 marzo con “L’altrove più vicino” di Elisabetta Sgarbi, che sarà presente alla proiezione. Gli altri film in programma, il cui calendario verrà annunciato quanto prima: “Vincitori e vinti” di Stanley Kramer, “Una giornata particolare” di Ettore Scola, “Si può fare” di Giulio Manfredonia, “Quasi amici” di Eric Toledano e Olivier Nakache, “Victor Victoria” di Blake Edwards.

Ma non sarà questa l'unica anteprima del festival: mercoledì 23 maggio al Teatro Alfieri si terrà un incontro con Arturo Brachetti: il celebre trasformista per una volta "smetterà" le sue innumerevoli travestimenti e dialogare con il giornalista Osvaldo Guerrieri sulla sua carriera e sulla creazione dei personaggi teatrali.

Il programma della rassegna è ancora in via di definizione ma tra gli ospiti confermati che dal 2 al 10 giugno animeranno il cortile della Biblioteca Astense ci sono lo scrittore e saggista francese Pascal Bruckner, il divulgatore scientifico Mario Tozzi, il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Magazzini, il Senatore Luigi Manconi, Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani, lo storico Marco Revelli e il genetista Alberto Piazza, presidente dell'Accademia delle Scienze.

Confermata anche la sezione locale, con nomi di spicco della scena astigiana: Enrico Nivolo, antropologo culturale, con l'incontro "Antropologia del clown", il professor Mauro Forno con "La cultura degli altri: il mondo delle missioni e la decolonizzazione", il fotografo Franco Rabino con "La costruzione dell’immagine dell’altro", e un evento dedicato alle leggi razziali in via di definizione.

 
Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti | via Goltieri, 3 - 14100 Asti | tel 0141.531117 - 0141.593002 | fax 0141.531117
web: icozorz.it