Festival Passepartout: pensiero e parole edizione 2015
Passepartout festival 2015
Cerca nel sito

Data: 18-05-2020
Domenica 24 maggio a Passepartout chez toi ospite Gianna Martinengo

Data: 15-05-2020
Passepartout Festival 2020 rimandato a ottobre

Data: 04-05-2020
Il nuovo film di Elisabetta Sgarbi in streaming gratuito sulle nostre pagine social

Data: 04-05-2020
Domenica 17 maggio a Passepartout chez toi Tiziana Andina presenta il suo ultimo libro Transgenerazionalità. Una filosofia per le generazioni future

Data: 04-05-2020
Domenica 10 maggio a Passepartout chez toi Veronica Iannotti presenta il libro Io e Giorgio

Data: 20-04-2020
Questa settimana a Passepartout chez toi la dottoressa Simona Milanese e lo scrittore Demetrio Paolin

Data: 20-04-2020
Arancia Boffa e Antonio Borgia i prossimi ospiti di Passepartout chez toi

Data: 14-04-2020
I prossimi appuntamenti di Passepartout chez toi - Gli scrittori a casa tua

Data: 07-04-2020
I prossimi appuntamenti di Passepartout chez toi - Gli scrittori a casa tua

Data: 07-04-2020
Passepartout Festival rimandato a ottobre

Data: 30-03-2020
Il calendario di aprile di Passepartout chez tois - Gli scrittori a casa tua

Data: 28-03-2020
Gli incontri di Passepartout chez tois anche su YouTube

Data: 24-03-2020
Continuano gli appuntamenti con scrittori, giornalisti e attori sulle pagine social della Biblioteca Astense

Data: 16-03-2020
Le nuove iniziative online della Biblioteca Astense: si parte con Passepartout chez toi - gli scrittori a casa tua

Data: 11-03-2020
Sui social della Biblioteca il gioco fotografico #unlibrosulcomodino

Data: 05-03-2020
Rimandati gli appuntamenti di Passepartout en hiver la riapertura della Biblioteca Astense

Data: 26-03-2020
Domenica 29 marzo per Passepartout chez tois incontro dedicato a Tina Anselmi con Marcella Filippa

Data: 25-02-2020
Rimandato incontro Passepartout en hiver

Data: 18-02-2020
Domenica 23 febbraio a Passepartout en hiver Mariacristina Marchegiani e la Signora delle ninfee

Data: 11-02-2020
Domenica 16 febbraio a Passepartout en hiver la dottoressa Simona Milanese protagonista dell'incontro Alimentazione: falsi miti e inganni del marketing

Passepartout suggerisce
La Stampa
Passepartout in diretta
Passepartout sarà trasmesso in diretta radio e streaming grazie a Primaradio e a BBBell.

Data: 25-01-2015
Augusta Mazzarolli in Vita da Architetto
Passepartout Eh Hiver

Il primo appuntamento della rassegna invernale di Passepartout con Livio Musso, ieri domenica 18 gennaio, è stato un successo sotto ogni punto di vista: il teatro Alfieri pieno all’inverosimile e sul palco a dare al benvenuto al pubblico non solo le autorità locali, l’autore e gli artisti, ma anche Marco Scaglione, primario ad Asti di Cardiologia di fama internazione. Infatti il pomeriggio era dedicato al “Cuore ed ai suoi affanni” e Livio Musso e l’editore Roberto Bona della Tipografia Astese Editrice, hanno deciso che una parte del ricavato della vendita del libro sarà messa a disposizione per contribuire all’acquisto di attrezzatura utile alla cardiologia.
Il prossimo appuntamento della rassegna Passepartout en hiver  sarà 25 gennaio 2015 Augusta Mazzarolli in Vita da Architetto
Mazzarolli presenterà la propria vita professionale: dalla laurea( 1969 presso il Politecnico di Torino con una tra le primissime Tesi in Urbanistica: "Standard Urbanistici" di recentissima emanazione DM 2.4.68 n.\444) al tempo attuale.

Il suo percorso può considerarsi articolato in tre grandi capitoli:il periodo astigiano, dal 1973 al 1988 , il periodo milanese presso la Gregotti Associati dal 1988 al 2002 e l’attività presso il proprio studio astigiano dal 1990 sino ai giorni nostri.

Proprio il periodo astigiano coincide con le grandi innovazioni urbanistiche introdotte dalla  legislazione, nazionale e regionale che, nel giro di un decennio: dagli anni '70 agli anni ^80, modifica e reimposta tutte le procedure unbanistico.edilizie. Il Comune di Asti è in quel periodo punto di riferimento non solo a livello regionale, ma anche nazionale. Principalmente per la innovativa procedura di recupero degli edifici nel Centro Storico, le Convenzioni attuative, le velocissime procedure di progettazione, esproprio, attuazione delle aree industriali PIP, aree in cui vengono ri-localizzate tutte le attività improprie del Centro Storico,

Il periodo milanese presso la Gregotti Associati, prima come collaboratore poi come Associata, vede Mazzarolli impegnata nella redazione del più importanti piani Regolatori che in quegli anni si stanno predisponendo in Italia , Piani a cui tutti gli strumenti urbanistici italiani e europei, da quel periodo,faranno riferimento: Torino, Livorno, Pavia, Gorizia, Avellino .... Il suo impegno è principalmente nel difficile campo normativo, Per il PRG di Torino scrive le Norme di Attuazione, particolarmente innovative relative all' Area Centrale Storica e, in collaborazione con funzionari , dirigenti, consulenti del Comune di Torino, le Norme sulla "perequazione urbanistica".

L' attività presso ilo studio astigiano ha come punto di forza il primo Piano territoriale Provinciale adottato in Piemonte: quello della Provincia di Alessandria.

Da citare per importanza e attualità il progetto, preceduto dalla predisposizione del Master Plan della Logistica, del Retroporto dei Porti liguri nello Scalo Merci della Stazione di Alessandria, In questo progetto collaborano anche i figli di Augusta Mazzarolli, in modo particolare Giovanni, per lo studio sulla capacità della rete ferroviaria definita complementare o minore.

La prossima domenica a dati ed eventi Mazzarolli citerà aneddoti legati a personaggi, illustri e meno illustri, incontrati durante la mia lunga attività professionale.


In abbinamento, come oramai tradizione dell’edizione invernale di Passepartout vuole, l’esposizione di un artista della CNA , sponsor e co-organizzatore della rassegna. Sarà Paolo Viola.

Nato a Napoli, Paolo Viola vive e lavora ad Asti.
Ha scritto di lui Paolo Levi “… in ogni visione figurale inaugura un dialogo meditato tra l’intuizione creativa, immediatamente captata, e i colori che inondano la superficie di situazioni poetiche; ogni passaggio di colore rappresenta l’emozione, quel sentire intimo che si concretizza nell’insieme di una pittura, e che si fa racconto ricco di vibrazioni.”
Negli ultimi anni ha avuto una intensa attività espositiva con proprie Mostre Personali in alcuni dei comuni più significativi del Monferrato e delle Langhe : nel 2014 a La Morra, Calosso e Costigliole, mentre nel 2013 a Bossolasco, Neive e Montiglio.
Sempre nel 2014 ha partecipato alla 25° Fiera Arte Padova (con la Galleria Giò Art di Lucca) e alla ART EXPO 2014, Galleria MA-EC –Milano.
www.pviola.it

 
Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti | via Goltieri, 3 - 14100 Asti | tel 0141.531117 - 0141.593002 | fax 0141.531117
web: Web-Media