Festival Passepartout: pensiero e parole edizione 2015
Passepartout festival 2015
Cerca nel sito

Data: 12-02-2019
Domenica 17 febbraio a Passepartout en hiver un ricordo del grande jazzista Gianni Basso

Data: 04-02-2019
Don Luigi Berzano protagonista dell'incontro di Passepartout en hiver domenica 10 febbraio alle 17.30

Data: 29-01-2019
Domenica 3 febbraio a Passepartout en hiver l'incontro "Videogiochi: hobby o lavoro?"

Data: 29-01-2019
I prossimi appuntamenti di Passepartout en hiver

Data: 22-01-2019
Domenica 27 gennaio nuovo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 15-01-2019
Domenica 20 gennaio secondo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 04-01-2019
Domenica 13 gennaio primo appuntamento con Passepartout en hiver 2019

Data: 11-06-2018
Gli incontri di Passepartout 2018 disponibili su YouTube

Data: 08-06-2018
Il weekend di Passepartout 2018

Data: 03-06-2018
FOTO ROMANZO: la storia di Passepartout nelle immagini di Franco Rabino

Data: 02-06-2018
SCARICA LA PRESENTAZIONE

Data: 23-05-2018
Mercoledì 30 maggio ultimo appuntamento con Passepartout Cinema

Data: 12-05-2018
Passepartout, al Teatro Alfieri disponibili da martedì 15 maggio le contromarche per assistere all'incontro con Arturo Brachetti

Data: 08-05-2018
Mercoledì 16 maggio per Passepartout Cinema il film Quasi amici

Data: 07-05-2018
Il cartellone di Passepartout 2018

Data: 11-04-2018
Mercoledì 18 aprile nuovo appuntamento con Passepartout Cinema

Data: 20-03-2018
Giovedì 29 marzo in Sala Pastrone nuovo appuntamento con PASSEPARTOUT CINEMA

Data: 14-03-2018
Domenica 18 marzo ultimo appuntamento con Passepartout en hiver

Data: 06-03-2018
Domenica 11 marzo a Passepartout en hiver una serenata per New York con Manuela Caracciolo

Data: 27-02-2018
Mercoledì 14 marzo in Sala Pastrone anteprima del festival Passepartout con Elisabetta Sgarbi

Passepartout suggerisce
La Stampa
Passepartout in diretta
Passepartout sarà trasmesso in diretta radio e streaming grazie a Primaradio e a BBBell.

Data: 12-05-2018
Passepartout, al Teatro Alfieri disponibili da martedì 15 maggio le contromarche per assistere all'incontro con Arturo Brachetti

Come anteprima del festival mercoledì 23 maggio alle 21 al Teatro Alfieri di Asti si terrà un incontro con Arturo Brachetti: il più grande trasformista al mondo per una volta lascerà da parte i costumi dei suoi personaggi per dialogare con il giornalista Osvaldo Guerrieri nell’incontro “Io è un altro”, un excursus sulla sua carriera e sulla sua visione del mondo dello spettacolo.

L’ingresso all’evento è libero previo ritiro obbligatorio delle contromarche (massimo 4 a persona) presso la cassa del Teatro Alfieri, a partire da martedì 15 maggio, fino ad esaurimento.
La biglietteria è aperta dal martedì al giovedì con orario continuato 10,30-16,30.

Artista acclamato in tutto il mondo, Arturo Brachetti è considerato il grande Maestro del quick change. Inoltre è un regista e direttore artistico attento e appassionato, capace di spaziare dal teatro comico al musical, dalla magia al varietà. La sua è una "galleria" di oltre 400 personaggi, di cui è capace di interpretarne 100 in una sola serata. Il suo repertorio è in continua evoluzione. Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti nella sua carriera figurano il premio Molière in Francia e il Laurence Olivier Award in Gran Bretagna. Nel 2014 viene insignito del titolo di Commendatore dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. In Italia e all’estero ha diretto spettacoli e concerti oltre a commedie e musical di successo. Tra tutti spicca il rapporto “storico” e speciale con Aldo, Giovanni e Giacomo, di cui è il regista teatrale sin dagli esordi con I Corti, fino a oggi. Inoltre in occasione dei suoi 60 anni, ha assunto la direzione artistica del torinese Le Musichall, un teatro a lungo chiuso divenuto oggi “il teatro delle varietà” dedicato all’intrattenimento di qualità. Dopo la regia dello spettacolo per i 25 anni di carriera di Aldo, Giovanni e Giacomo, Brachetti è tornato in scena, attesissimo, con il tour europeo del nuovo one man show "Solo" (oltre 150.000 spettatori), che dopo la pausa estiva, a ottobre 2018, riprenderà proprio dall’Italia.

A intervistarlo sul palco del teatro Osvaldo Guerrieri: giornalista, scrittore e critico teatrale de La Stampa, oltre a numerosi saggi specialistici raccolti in opere collettive e consultive ha pubblicato i romanzi L'archiamore (Guanda, 1980), Un padre in prestito (Novecento, 2000), la narrazione tragicomica Natura morta con violino oltremare (Aliberti 2005) e alcuni volumi di racconti. Nel 2003 ha ricevuto il premio internazionale Flaiano per la critica teatrale. I suoi libri più recenti sono L'insaziabile, storia di un uomo che si perde nel gioco fino all'autodistruzione, pubblicato nel 2008 e vincitore l'anno successivo del Premio Letterario Internazionale "Mondello Città di Palermo", e Istantanee, ispirato a dieci fotografie di scrittori e artisti famosi. È autore di spettacoli teatrali rappresentati in Italia e in Francia.

Passepartout si avvale della direzione scientifica di Alberto Sinigaglia, del sostegno di: Città di Asti, Regione Piemonte, Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, Fondazione CRT, Reale Mutua Assicurazioni , Audi Zentrum Asti e Castello del Poggio.

La foto di Arturo Brachetti è di Paolo Ranzani.

 
Fondazione Biblioteca Astense Giorgio Faletti | via Goltieri, 3 - 14100 Asti | tel 0141.531117 - 0141.593002 | fax 0141.531117
web: icozorz.it