Documento senza titolo
il festival
:: presentazione
:: PPT ragazzi
:: Junior
:: dove e come
eventi
:: Cafè Letterario
:: mostre
:: spettacoli
dal vivo
:: notizie
:: nel pallone!
:: ascolta sul PC
:: AUDAY-fanzine
:: Cartoline
:: Ke lettore 6?
:: fotoFestival?
ufficio stampa
:: organizzatori
:: rassegna stampa

 

 

passepartout festival internazionale di letteratura
 
  Scegli:  
mostre
spettacoli
 

 

 

 
  Edizioni:  
2005
2004
 
 
edizione 2005
Spettacoli [torna su]

Incontro con Andrea De Carlo, tra parole e musica
Martedì 10 maggio - h. 21.45
Per Andrea De Carlo la musica di un libro è nel suono delle parole, nel ritmo delle frasi, nei motivi che ricorrono attraverso le pagine. Ma nella sua vita c'è da sempre anche un'altra musica, che nas .. [continua]


Nel mio spazio interiore : Deidda interpreta Pessoa
Sabato 14 - h. 22.30
Il concerto di Mariano Deidda è dedicato alla poesia del grande scrittore portoghese Fernando Pessoa e della costellazione di eteronimi che sempre lo accompagna. Lo spettacolo che l'artista sta pres .. [continua]


Manomanouche
Domenica 15 - h. 22.30
Il progetto Manomanouche nasce nel 2001 dall'incontro di musicisti di differente estrazione, con una consolidata esperienza professionale e con l'intento di far conoscere ad un pubblico più vasto la c .. [continua]


Mio caro Nininho
Mercoledì 11 - giovedì 12 - venerdì 13 - h. 22.30
Una giovane donna portoghese si aggira per le vie di Asti. Si chiama Ofelia, ed è innamorata. Innamorata del suo Nininho. Ofelia non sa, o non vuole accettare, che il Nininho ha scelto di mette .. [continua]


 

Biblioteca Astense - corso Alfieri 375, 14100 Asti
tel +39.0141.531117-593002 fax +39.0141.531117
info@passepartoutfestival.it
web: www.icozorz.it

:: about PPT

Auday:
scarica l'ultimo numero (15 maggio)

concorsi
un festival, tre concorsi: partecipa e puoi vincere un libro al giorno e un soggiorno per due persone in un agriturismo
:: adotta il festival
:: fotografa PPT
:: vota il libro

una frase al giorno
"Che cos'hanno di male le parole?", domandò Beatriz abbracciando il cuscino. "Non c'è peggior droga del bla-bla. Fa sì che una barista di paese si senta una principessa veneziana. E poi, quando viene il momento della verità e torni con i piedi per terra, ti rendi conto che le parole sono un assegno a vuoto. Preferisco mille volte che un ubriaco ti tocchi il culo al bar, ma non che ti dicano che un tuo sorriso vola più in alto di una farfalla"!". "Si espande come una farfalla!", saltò su Beatriz.
Antonio Skarmeta

:: scrivi la tua frase

:: scarica tutte le frasi del cuore (.pdf)