Documento senza titolo
il festival
:: presentazione
:: PPT ragazzi
:: Junior
:: dove e come
eventi
:: Caf Letterario
:: mostre
:: spettacoli
dal vivo
:: notizie
:: nel pallone!
:: ascolta sul PC
:: AUDAY-fanzine
:: Cartoline
:: Ke lettore 6?
:: fotoFestival?
ufficio stampa
:: organizzatori
:: rassegna stampa

 

 

passepartout festival internazionale di letteratura
 
 
  Link consigliati:  
torna indietro
 
12-05-2005
Passepartout diventa un dolce.
Alle 18 in punto, mentre la voce di Valeria Dafarra incanta il pubblico con brani degli ospiti del festival, i volontari di Passepartout si muovono leggeri nel cortile del Michelerio offrendo bicchieri di Porto e piccoli dolci.
E' l'ora del Porto, un momento di relax che fa scivolare nelle parole che nascono sul palco, fra gli autori e le domande di mister Fogg. Vino da centellinare, perfetto rappresentate del portogallo, il Porto accompagnato da piccole delizie create apposta per il festival, ovvero i grissini dolci battezzati 'Passepartout'. Gusto intenso di caramello, sono grissini con uvetta e fichi. Li potete trovare ad Asti, in una panetteria del centro storico, l'Antico Forno di corso Dante. Vi aiuteranno a ricreare l'armonia dei giorni in cui il tempo non esiste, i giorni di Passepartout.
Autore Alessandro Porro




 
  Link consigliati:  
torna indietro
 
 
 

Biblioteca Astense - corso Alfieri 375, 14100 Asti
tel +39.0141.531117-593002 fax +39.0141.531117
info@passepartoutfestival.it
web: www.icozorz.it

:: about PPT

Auday:
scarica l'ultimo numero (15 maggio)

concorsi
un festival, tre concorsi: partecipa e puoi vincere un libro al giorno e un soggiorno per due persone in un agriturismo
:: adotta il festival
:: fotografa PPT
:: vota il libro

una frase al giorno
Ho provato, s, la gioia tremenda di rispettare, di amare il mio nemico. E' una sensazione che bisogna provare. Ma non bisogna dirlo agli amici, o ti daranno del traditore.
Gropius

:: scrivi la tua frase

:: scarica tutte le frasi del cuore (.pdf)