Documento senza titolo
il festival
:: presentazione
:: PPT ragazzi
:: Junior
:: dove e come
eventi
:: Cafè Letterario
:: mostre
:: spettacoli
dal vivo
:: notizie
:: nel pallone!
:: ascolta sul PC
:: AUDAY-fanzine
:: Cartoline
:: Ke lettore 6?
:: fotoFestival?
ufficio stampa
:: organizzatori
:: rassegna stampa

 

 

passepartout festival internazionale di letteratura
 
 
  Link consigliati:  
torna indietro
 
18-04-2005
Le sculture di Ovidio Piras
L’uomo di Ovidio Piras è una figura silenziosa, testimone del mondo, con il quale tenta approcci alla ricerca di una possibile empatia. Pare muoversi tra contemplazione ed azione, alla ricerca di un punto di riferimento che sia in grado di incarnarsi nel “qui ed ora”, ricordando da vicino l’esistenzialismo tipico della filosofia stoica. Quella di Piras è una riflessione sulla condizione umana e la sua difficile relazione con la scena contemporanea, condotta con rigore e coerenza sulla scia dei grandi maestri dell’avanguardia del novecento. Nelle sculture di Piras è assente la concessione cromatica, ed i materiali sono le terre, il ferro, la creta, il metallo, e talvolta il bronzo. A Passepartout, nella stupenda cornice di Palazzo Michelerio, saranno presenti alcune delle filiformi silhouttes ironiche e drammatiche dell’artista.


OVIDIO PIRAS
Si occupa di scultura, pittura, scrittura, operazioni artistiche, teatro sperimentale,video arte.
1985 scrive " Quasi una Storia" - Edizioni Tracce (Pescara)
Nel 1986 fonda con altri artisti OSAON - Milano - Centro di percorsi artistici multimediali.
1986/87 con OSAON negli spettacoli :
" Pieno di Lupo " - " Nel modo amodale” ( Rassegna artistico/performativa)- “ Poesia, ricordo e riscrittura “ – “Quasi una storia”.
- Con nove poeti milanesi presenta “ Concerto di poesia" (suono della parola e del significato).
Nel 1989 sempre con altri artisti fonda " Sinergesta " ( Gruppo artistico di poetiche intermediali)
Nel maggio del 1989 partecipa a " Pubblica Sinergia" Bloom di Mezzago (Rassegna di poesia teatrale, video e poetiche intermediali).
- A Capofiorenzo (MI) è nello spettacolo "Le voci del corpo".
1989 a Oloarte (Lissone - MI) ne "Il Buco Nero".
1989 fonda con altri artisti la rivista " HARTA" ( Bimestrale di dinamiche culturali) di cui è prima redattore poi condirettore.
1990 al Bloom di Mezzago " Pubblica Sinergia " ( Happening e interazioni di Poetiche intermediali).
1990 è ideatore e regista dei video-arte " Taglio " e " Corpo e Vuoto” - Musiche di Nicolò Massimo.
1991 a Girifalco ( Calabria ) in "Harta" ( performance e video arte ).
1991 stampa il romanzo " IL BUCO NERO ".
1992 in occasione delle mostra di Flavio Piras ad Amsterdam al HET MAGAZIN elabora la rappresentazione di video arte "COMPOSIZIONE IN NERO ".
1994 idea e organizza " PERCORSI94" ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) a Montegrosso d'Asti. Provincia di Asti – Assessorato alla Cultura Regione Piemonte.
1994 in occasione della mostra HAITY TO DAY di Flavio Piras, presentata ad Anversa, Venezia e Amsterdam elabora la TRILOGIA di videoarte: Haity to Day - La fatica - L 'eau.
L'8 settembre ‘94 organizza " CONCERTO DI POESIA "( da un'idea della propria Rivista Culturale su 100 città italiane) presso il Palazzo Gazzelli di Rossana ad Asti, in collaborazione con la Biblioteca Astense.
1995 -Organizza e coordina " PERCORSI95" ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) a Montegrosso d'Asti. Altrimedia - Provincia di Asti –Assessorato alla Cultura Regione Piemonte.
1996 - Organizza e coordina " PERCORSI96 " ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) a S. Anna Arresi ( CA ). Altrimedia - Provincia di Cagliari – Regione Sardegna
1996 " Organizza e coordina PERCORSI96 " ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) a Montegrosso d'Asti. Altrimedia - Provincia di Asti - Assessorato alla Cultura Regione Piemonte.
1996 - VIII Biennale di Poesia di Alessandria “ Arte senza tempo “ ( collettiva d’arte contemporanea all’interno di una fabbrica dimessa (O.L. V.A.) – Alessandria Assessorato alla Cultura)
1997 elabora la trilogia di videoarte musicate dal trio Paolo Fresu -Antonello Salis - Furio Di Castri, per al mostra di Flavio Piras nei Cantieri Culturali della Zisa (Palermo) a cura del Comune di Palermo, Assessorato alla Cultura.
1997 In “Lettere d'amore" - collettiva - Comune di Alessandria - Ass.Cultura |1997 Organizza e coordina “ PERCORSI IN RETROSPETTIVA “ Acropoli di Ferentino (Frosinone).Assessorato alla Cultura.
1997 Organizza e coordina “PERCORSI97” ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) a Montegrosso d'Asti. Altrimedia - Provincia di Asti - Assessorato alla Cultura Regione Piemonte
1998 Organizza e coordina “PERCORSI98” ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) a Montegrosso d'Asti. Altrimedia - Provincia di Asti -Regione Piemonte
1998 Organizza e coordina “PERCORSI98” ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) nel Parco dello ZOO di Torino
1998 Organizza la Personale di Paola Daniele “Italian Landscape” Castello di Rivara (Centro d’Arte Contemporanea) Rivara (TO) Assessorato alla Cultura Regione Piemonte
1999 Organizza e coordina “PERCORSI99” ( Evento Nazionale di Interazione Artistica Multimediale) Castagnole Monferrato ( ASTI). Altrimedia - Provincia di Asti - Assessorato alla Cultura Regione Piemonte
2000 Organizza e coordina “PERCORSI2000” – nell’ambito del Festival Internazionale di teatro ad Apiro, Macerata - Altrimedia - Assessorato alla Cultura Provincia di Macerata.

Gli artisti che hanno partecipato a PERCORSI provenivano da: Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Bielo Russia, Stati Uniti, Australia.

Dal 2001 al 2003 si dedica interamente alla ricerca nel campo della scultura figurativa, che già lo coinvolge dagli ultimi anni ‘80.
2004 Interazione espositiva con Heinz Weber e Flavio Piras. Biennale della letteratura di Mantova.
2004 Partecipa alla Biennale d’Arte Contemporanea del Piemonte – Verbania – Regione Piemonte.
2005 Mostra Personale di scultura, pittura e carte - Seregno – (MI) Assessorato alla Cultura Città di Seregno.




 
  Link consigliati:  
torna indietro
 
 
 

Biblioteca Astense - corso Alfieri 375, 14100 Asti
tel +39.0141.531117-593002 fax +39.0141.531117
info@passepartoutfestival.it
web: www.icozorz.it

:: about PPT

Auday:
scarica l'ultimo numero (15 maggio)

concorsi
un festival, tre concorsi: partecipa e puoi vincere un libro al giorno e un soggiorno per due persone in un agriturismo
:: adotta il festival
:: fotografa PPT
:: vota il libro

una frase al giorno
"La nostra felicità non dipende soltanto dalle gioie attuali ma anche dalle nostre speranze e dai nostri ricordi. Il presente si arricchisce del passato e del futuro".
Émilie Châtelet

:: scrivi la tua frase

:: scarica tutte le frasi del cuore (.pdf)