Documento senza titolo
il festival
:: presentazione
:: PPT ragazzi
:: Junior
:: dove e come
eventi
:: Cafè Letterario
:: mostre
:: spettacoli
dal vivo
:: notizie
:: nel pallone!
:: ascolta sul PC
:: AUDAY-fanzine
:: Cartoline
:: Ke lettore 6?
:: fotoFestival?
ufficio stampa
:: organizzatori
:: rassegna stampa

 

 

passepartout festival internazionale di letteratura
 
 
  Link consigliati:  
torna indietro
 
04-06-2004
...e tu la chiami guerra e non sai cos
canzoni di Fabrizio De André

La guerra, decisa dai potenti, combattuta dai militari e subita dai civili.
La guerra raccontata dai telegiornali, discussa nei talk.show, come se fosse un gioco e non una realtà terribile e devastante. In questo spettacolo si parla di guerra, raccontata da chi la vive da vicino immergendo letteralmente le mani nelle sue ferite. E si racconta di profughi, bambini feriti, famiglie distrutte, campi minati. Ma anche di ospedali, di cure, di esistenze che ripartono da un corpo spesso terribilmente mutilato, a ricercare un nuovo senso del vivere quotidiano.

Di guerra si canta anche, con le canzonidi Fabrizio de André, che accompagnano le immagini e i racconti a denunciare l'inutilità e la stupidità della guerra, espressione dell'egoismo e della miopia dell'uomo.


A Palazzo del Collegio, via Carducci 64




 
  Link consigliati:  
torna indietro
 
 
 

Biblioteca Astense - corso Alfieri 375, 14100 Asti
tel +39.0141.531117-593002 fax +39.0141.531117
info@passepartoutfestival.it
web: www.icozorz.it

:: about PPT

Auday:
scarica l'ultimo numero (15 maggio)

concorsi
un festival, tre concorsi: partecipa e puoi vincere un libro al giorno e un soggiorno per due persone in un agriturismo
:: adotta il festival
:: fotografa PPT
:: vota il libro

una frase al giorno
.....Capitolo dieci.... Angeli caduti al passo del Diavolo I nostri clandestini :via in massa oltre le Alpi e gli oceani (....anche se non è una frase....!!!!!)
Gian Antonio Stella

:: scrivi la tua frase

:: scarica tutte le frasi del cuore (.pdf)